Manuele Bertoli

Un modo si trova – Pensieri, appunti e proposte di politica e altro

Articoli

L’anno cruciale

L

Il 2024 sarà un anno molto importante per capire cosa ci attende nel futuro a medio termine. Le elezioni europee di giugno e il rinnovo della presidenza degli Stati Uniti previsto per novembre potrebbero confermare l’assetto politico attuale o sprofondare Europa e USA in un incubo dal quale sarà difficile riaversi. Gli enjeu politici sono conosciuti. A giugno bisognerà capire quale sarà la...

La disumanità senza memoria

L

Tutte le guerre sono terribili, in termini di sofferenze dei civili, distruzione, annientamento dei valori umani e imbarbarimento generale, per cui, come dice giustamente il papa, e prima di lui hanno sostenuto esimi pacifisti, non andrebbero mai avviate, perché sono una sciagura per tutti, aggrediti ed aggressori. Detto questo, se in caso di aggressione armata è certamente legittimo difendersi...

La nuova eugenetica sovranista

L

All’inizio del XiX secolo la popolazione mondiale era di circa un miliardo di abitanti, oggi, dopo circa 200 anni, siamo a 8 miliardi, entro il 2100 saremo forse tra i 10 e 11 miliardi, anche se queste stime sono sempre sottoposte a revisioni, e poi fortunatamente la popolazione mondiale non dovrebbe più crescere, mettendo ulteriormente sotto pressione l’ambiente naturale, già in...

Lavoratori residenti e frontalieri: parole e fatti

L

Leggo sul Corriere del Ticino di sabato scorso che le differenze salariali tra lavoratori residenti e frontalieri sarebbero molto diminuite a seguito degli effetti fiscali del nuovo accordo italo-svizzero sul frontalierato, entrato in vigore solo quattro mesi fa, e che il numero dei lavoratori d’oltre confine che rifiutano un posto di lavoro perché giudicato non più conveniente dal punto di...

Cuore e testa

C

I voti ottenuti alle elezioni si trasformano in seggi, i quali rappresentano i rapporti di forza tra i diversi orientamenti politici. Sempre più, a torto o a ragione, si va nella direzione di accorpare le grandi tendenze, di destra, di centro, di sinistra, e poi di suddividerle nelle diverse forze politiche. Da noi a destra abbiamo la Lega e l’UDC (o l’UDC e la Lega), a sinistra il...

La solita minestra per far cassa

L

Ci risiamo. Nuova campagna elettorale e ancora migranti e richiedenti asilo nel mirino. Perché sono tanti? No, perché elettoralmente rende. L’abbiamo visto in Italia, con risultati concreti poi miserrimi, l’abbiamo visto di recente in Slovacchia, lo vedremo alle prossime elezioni europee e da molto tempo lo vediamo nel nostro Paese. Spesso i toni del discorso non sono civili...

Cassa unica e finanziamento proporzionale e non burocratico

C

Il costo della cassa malattia aumenta di anno in anno, ma non c’è da meravigliarsene, visto che la legislazione in vigore è tale per cui nessuno governa il sistema. Le casse malati puntano ad essere meno care delle concorrenti, ma la falsa concorrenza tra di esse avviene in un contesto di premi sempre al rialzo ed a loro interessa ben poco bloccarne l’aumento generalizzato. I Cantoni...

Cassa malattia in aumento: dalla padella alla brace?

C

Il costo della cassa malattia aumenta di anno in anno, ma non c’è da meravigliarsene, visto che la legislazione in vigore è tale per cui nessuno governa il sistema. Le casse malati puntano ad essere meno care delle concorrenti, ma la falsa concorrenza tra di esse avviene in un contesto di premi sempre al rialzo ed a loro interessa ben poco bloccarne l’aumento generalizzato. I Cantoni...

Manuele Bertoli Un modo si trova – Pensieri, appunti e proposte di politica e altro

Articoli recenti

Archivi