Nel 2017 sarà realtà. Ecco tre cose da fare: amnistia federale, riconversione professionale per chi opera nel settore finanziario, attrezzare le finanze pubbliche. La Germania ha accantonato il piano Rubik inteso a salvaguardare quel che rimane del segreto bancario svizzero, le recenti dimissioni di Mario Monti in Italia non sembrano prospettare esiti migliori con il Belpaese e la situazione con la Francia è lontana da soluzioni diverse. Nel 2017 lo scambio automatico di informazioni fiscali tra Paesi sarà una realtà in Europa, la Svizzera non sembra avere più una proposta alternativa e le pressioni cresceranno inevitabilmente a favore di un adeguamento della Confederazione al nuovo ordine fiscale europeo. Abbiamo perso molto tempo in piani piuttosto arditi risultati poco realistici, non ne abbiamo più molto…