Pensieri, appunti e proposte di politica e altro

Archivio per

e-education, ma non per essere alla moda

­ 18 maggio 2013

Qualche tempo fa ha suscitato interesse il video di una bambina che dapprima usa un computer tipo tablet, ingrandendo le immagini con il tipico gesto, e poi cerca di fare la stessa cosa con le immagini che appaiono in una rivista. Si tratta di un filmato sorprendente, di quelli che amiamo segnalare ai nostri amici con l’aria scandalizzata di chi si chiede dove siamo andati a finire. A ben guardare, tuttavia, e senza starsi a chiedere se si tratti o no di una delle tante montature in circolazione, la situazione raffigurata si presta a una riflessione sui compiti attuali della scuola. Che i ragazzi entrino in contatto prestissimo con le tecnologie della comunicazione è un dato di fatto documentato anche alle nostre latitudini. Come…

Il fumo e l’arrosto

­ 16 maggio 2013

La Svizzera attiva la clausola di salvaguardia prevista dai trattati bilaterali e nel contempo il Dipartimento federale dell’economia non vuole intervenire sul mercato dell’alloggio per arginare gli effetti negativi di questi accordi. Come dire: facciamo vedere che facciamo qualcosa, attivando la clausola di salvaguardia che durerà poco, non avrà nessun effetto ma ha il pregio di dire che ci stiamo “difendendo” dall’Europa, ma non facciamo nulla di concreto, possibile e vincolante per frenare con decisione di diritto svizzero il problema del caro affitti. Ancora una volta si preferisce il fumo all’arrosto, far credere agli svizzeri che i problemi connessi alla libera circolazione sono connessi con il dritto internazionale, quando gli strumenti per ridurne le conseguenze negative sono tutti di diritto interno e possono essere…

Fuori di testa

­ 14 maggio 2013

Il direttore di Comida Christian Da Pont in uno sconnesso sproloquio inutilmente aggressivo inviato ai media dopo la sentenza del Tribunale federale sulla gestione dei ristoranti scolastici non perde l’occasione per dimostrare pubblicamente di aver perso il senso della realtà, oltre che di non aver mai avuto quello del buon gusto. Non starò a rispondere punto per punto a questo patetico sfogo senza capo né coda, limitandomi a sottolineare due cose. Innanzitutto la sentenza del Tribunale federale va letta e compresa nel suo assieme, se Da Pont non ha i mezzi per farlo se la faccia spiegare. Secondariamente se questa querelle infinita è un fatto pubblico la scelta non è del sottoscritto o del DECS, ma di Comida, che è andata avanti per mesi e…

Globalizzazione

­ 12 maggio 2013

In questi giorni sono stato con la famiglia a visitare il museo etnografico di Intragna. Vi si presentano le attività tipiche della nostra storia contadina, dalla coltivazione della vite con i suoi annessi e connessi alle storie degli emigranti spazzacamini, dalle fatiche della quotidianità alla povertà di non poi tante decine di anni or sono. Consiglio a tutti una visita a questo e agli altri musei etnografici (Bosco Gurin, Cevio, Loco, Sonogno, Lottigna, Caslano, Stabio e Cabbio, Curio e Giornico sono in ristrutturazione), sono luoghi preziosi per capire da dove veniamo. In questo periodo il museo ospita una mostra sul Mustang, una regione del Nepal che ho avuto la fortuna di visitare parzialmente nel 1999. Le analogie tra le condizioni del Ticino di due…