C’è un’alternativa a una Svizzera che tende a spostarsi verso destra, come abbiamo visto oggi con le elezioni di Zurigo? Sì che c’è! E in Ticino si chiama Partito Socialista. Nessuna conquista sociale arriva da sola, nessun miglioramento viene ottenuto senza una lotta insistente.
L’alternativa c’è, ma va sostenuta nelle votazioni popolari e alle elezioni.