Mentre la politica ticinese era presa dalle elezioni cantonali, in pochi minuti sono morti annegati 800 disperati nel Mediterraneo. Sono poco meno di un terzo delle vittime dell’11 settembre 2001. Un orrore senza fine che non può non toccare le nostre coscienze, al quale deve essere trovata una soluzione politica, che non può che essere internazionale, europea prima di tutto.