Il nuovo Governo si è insediato, i Dipartimenti sono stati attribuiti nel segno della continuità, cosa che è positiva per l’efficacia del lavoro, e ora non resta che ripartire. Con le tante cose da fare, con i progetti già messi in cantiere, per il bene di questo nostro Cantone. Dopo questa lunga maratona mi prenderò un paio di giorni di vacanza e approfitterò dell’occasione per leggere (o meglio ascoltare) dei libri. Oggi è la giornata che festeggia proprio questo straordinario mezzo di conoscenza, niente di meglio che onorarla proprio attingendo alla sapienza infinita e alle tantissime emozioni che da secoli proprio i libri sanno trasmetterci. Il libro rimane per l’uomo un vero spazio di libertà, necessario e insostituibile: e allora buona lettura a chi, come me, ne apprezza la straordinaria compagnia.