apparso su LaRegione Ticino del 11.2.2011 La maggioranza della popolazione residente in Ticino è inquilina e il costo degli affitti è una voce di spesa pesante per molte economie domestiche. Chi deve cambiare casa oggi trova sul mercato alloggi a prezzi molto elevati e per avere una reale scelta per un bene primario come l’abitazione è costretto a pagare molto, pur in un periodo di tassi ipotecari bassissimi. Negli anni ’60 e ’70 la Confederazione adottò dei programmi per la costruzione di nuovi alloggi a prezzi accessibili, le famose case sussidiate, che permisero di rispondere ad una domanda di alloggi in affitto in crescita. Anche in Ticino si costruirono alcune migliaia di queste abitazioni grazie ai soldi di Berna e ad un piano dell’alloggio…