Pensieri, appunti e proposte di politica e altro

Post taggati “cultura

Una legge necessaria

­ 3 giugno 2013

Stamane ho presentato alla stampa il messaggio sulla nuova Legge sul sostegno alla cultura, che il Consiglio di Stato propone al Gran Consiglio di adottare. Si tratta di una legge quadro, che finalmente dà un piano stabile a un ambito gestito finora in base a prassi e che ha l’ambizione di gettare le basi per una politica culturale del Cantone e dei Comuni coordinata. Pochi articoli, ma un passo avanti importante per chi si appassiona alla cultura, poiché è interesse di tutti i cittadini poter usufruire di un’offerta culturale vivace, coordinata, capace di valorizzare le proposte di qualità in un disegno coerente, in grado di considerare l’intero territorio del Cantone e non solo i grandi centri.

Globalizzazione

­ 12 maggio 2013

In questi giorni sono stato con la famiglia a visitare il museo etnografico di Intragna. Vi si presentano le attività tipiche della nostra storia contadina, dalla coltivazione della vite con i suoi annessi e connessi alle storie degli emigranti spazzacamini, dalle fatiche della quotidianità alla povertà di non poi tante decine di anni or sono. Consiglio a tutti una visita a questo e agli altri musei etnografici (Bosco Gurin, Cevio, Loco, Sonogno, Lottigna, Caslano, Stabio e Cabbio, Curio e Giornico sono in ristrutturazione), sono luoghi preziosi per capire da dove veniamo. In questo periodo il museo ospita una mostra sul Mustang, una regione del Nepal che ho avuto la fortuna di visitare parzialmente nel 1999. Le analogie tra le condizioni del Ticino di due…

Bilancio del secondo anno

­ 7 aprile 2013

A due anni dall’entrata in governo e a metà legislatura è doveroso per me, nel segno della trasparenza e dell’impegno a render conto di quanto fatto, tracciare un bilancio delle attività intraprese nel quadro del DECS, anche se l’impegno di un consigliere di Stato ovviamente non si ferma alla direzione del dipartimento di cui è responsabile. Lo faccio confermando preliminarmente, come già  fatto lo scorso anno, che il clima di lavoro in Consiglio di Stato continua ad essere costruttivo, pur nella differente visione delle cose che contraddistingue un esecutivo in cui siedono rappresentanti di quattro partiti eletti dal popolo sulla base del sistema proporzionale. Ecco come si presenta schematicamente l’evoluzione dei più importanti dossier del DECS. Scuola 1. Provvedimenti di politica scolastica 1.1. Potenziamento…