Pensieri, appunti e proposte di politica e altro

Post taggati “politica

Quando la politica finisce in tribunale

­ 10 Novembre 2006

Pubblicato su Area, novembre 2006 Sono passate due settimane da quando il Tribunale cantonale delle assicurazioni ha, molto opportunamente, rimesso la chiesa al centro del villaggio nella questione dei tagli ai sussidi di cassa malattia ed ha ripristinato la situazione legale precedente al decreto esecutivo “ammazzasussidi” in vigore dal 2006. La prima conseguenza della sentenza è stato l’immediato riconoscimento del maltolto a partire dal prossimo anno; migliaia di cittadini si vedranno annullati gran parte dei tagli a queste prestazioni a partire dal 1 gennaio 2007. Più difficile è invece la situazione per quanto riguarda la restituzione di quanto non versato nel 2006, perché bisogna rivedere tutte le decisioni individuali. Si invoca la presunta difficoltà amministrativa di procedere a migliaia e migliaia di ricalcolazioni, ma…

Qualche risposta politica

­ 23 Ottobre 2006

Pubblicato sul Corriere del Ticino, ottobre 2006 Alberto Siccardi, in un contributo apparso il 15 ottobre su questo giornale, si augurava che i partiti in occasione delle prossime elezioni abbiano il coraggio di partorire delle proposte intelligenti e oneste, fattibili, coerenti con il loro pensiero politico e sappiano spiegare con parole chiare che hanno la ferma intenzione di realizzarle in tempi accettabili. A sostegno di questo lodevole quanto generico auspicio egli chiedeva ai socialisti, a mò di esempio, che qualora propongano di aumentare i fondi per il sociale, sappiano invocare una politica economica di rigore, indicare gli sprechi da correggere, oltre a promettere la solita giusta lotta all’evasione e il solito discutibile aumento delle tasse, sappiano indicare in cifre quanto si può risparmiare e…

Troppo gentili?

­ 15 Settembre 2006

Pubblicato su Area, settembre 2006 Sono ormai 12 anni che il PS combatte la politica masoniana, iniziata con l’entrata della ministra in Governo nel 1995. Praticamente solo unitamente all’area progressista, abbiamo sempre messo in guardia il Ticino dalle conseguenze nefaste degli sgravi fiscali, che hanno favorito i ricchi e ci hanno portato ai tagli di bilancio, e lo abbiamo fatto quando questa posizione era ancora impopolare. Nel 1997, sul I pacchetto fiscale, nel 1999, sul II pacchetto, nel 2000, opponendoci alle due iniziative leghiste, nel 2001e 2003, quando si discussero rispettivamente il III e IV pacchetto, e nel 2004, quando il vento era già cambiato ed il popolo seppe dire NO agli sgravi fiscali federali. Come previsto, agli sgravi ha fatto seguito la politica…

Obiettivi chiari e struttura moderna per avanzare nel 2007

­ 10 Marzo 2006

Pubblicato su Area, marzo 2006 Il Congresso straordinario del PS di domani, oltre che ai discorsi dei principali dirigenti del partito, sarà dedicato all’approvazione del Piano delle politiche ed alla revisione totale dello statuto. Il Piano delle politiche, il documento programmatico fondamentale del partito, è stato messo a punto dal Comitato Cantonale durante il 2004 e il 2005 a partire dagli obiettivi dei diversi programmi elettorali 2003 ed ora è pronto per il voto della base. Si tratta di un documento corposo, diviso in capitoli, che riassume in forma di tesi gli obiettivi politici che il PS si prefigge di centrare con la sua azione, sia a livello cantonale che federale. Come già finora, il documento sarà disponibile sul sito Internet del PS e…

La zavorra

­ 18 Gennaio 2006

Pubblicato su Area, gennaio 2006 In tranquilla attesa delle risultanze dell’inchiesta amministrativa sul cosiddetto “Fiscogate” e, spero, della loro completa comunicazione al Gran Consiglio, qualche aspetto di questa vicenda merita già oggi un commento politico. Non certo per avviare la campagna elettorale 2007 con 9 mesi di anticipo, come sostiene a vanvera qualcuno disperatamente a corto di argomenti, ma perché tra poco più di un mesetto si vota sui tagli nel sociale e nella scuola proposti dal Consiglio di Stato e decisi dal Parlamento nel settembre 2005. E’ noto che la parabola governativa della ministra delle finanze è stata contraddistinta, dal 1995 ad oggi, da due scelte politiche chiare. Prima essa si è adoperata per ridurre sensibilmente la pressione fiscale, con l’effetto di favorire…